GRUPPO INCONTRO EMBRACH

Sono arrivata in Svizzera dieci anni fà e appena mi sono ripresa dallo smarrimento iniziale ho provato a sentirmi un pò più a mio agio nel posto dove in Italia mi sentivo al meglio: in chiesa cercando dei gruppi religiosi. La prima volta che entrai in una chiesa svizzera ero accompagnata dal mio piccolo bambino di un anno, per me una cosa normalissima, in Italia si va sempre con i propri bambini in chiesa. Fui subito contattata dal sacrestano che mi disse che potevo rimanere solo se il bambino rimaneva in silenzio totale: come potevo assicurarglielo? Un pò triste rimanemmo e per fortuna Leo si addormentò. Appena fuori dalla chiesa trovai due persone arrabbiatissime poiché non avendo trovato parcheggio avevo messo l'auto dietro la loro. Loro erano usciti di chiesa come me quindi non era passato che un secondo di attesa. Me ne tornai a casa Più triste che mai, questa chiesa così tribunale non faceva per me. Venni a conoscenza del fatto che esistevano le Missioni, provai ad entrarne a far parte per poter fare anche volontariato come facevo in Italia ma mi venne risposto che in Svizzera ci sono abbastanza soldi e il volontariato non esiste; non parliamo delle messe, due volte al mese e partecipavano cinque sette persone. Una vera desolazione, mi accorsi che la smarrita non ero solo io: io almeno avevo dei sogni. Nel frattempo mi sono trasferita a Embrach e sono nate le mie bambine Sara e Giulia. In occasione dei battesimi ho finalmente conosciuto la prima persona disposta ad aiutarmi; Don Giuseppe, una persona estremamente disponibile che ha aiutato il mio sogno a prendere piede. Dopo tanto rammarico nasce finalmente il Gruppo Incontro. Era il gennaio 2010, si ricordava Don Bosco, il sacerdote che toglieva i giovani dalla strada e li portava in chiesa, istituendo così il famoso Oratorio. Il nostro gruppo vuol seguire un pò le sue orme, vuol ricreare quell'amicizia speciale con Gesù aiutando i nostri bambini e le loro famiglie a sentirsi a proprio agio nella chiesa del proprio paese. Insieme alla mia compagna di avventura Maria Paturo abbiamo iniziato questa avventura, ci incontriamo ogni sabato escluso le ferie e abbiamo per ora12 bambini con i quali proviamo a mantenere le radici italiane attraverso il canto i giochi i lavoretti manuali ma sopratutto attraverso la preghiera. Alla fine del nostro incontro che dura due ore partecipiamo tutti insieme alla Santa Messa.

Gli incontri avvengono nel centro parrocchiale ad Embrach, Steinackerweg 22.

Ognuno interessato é invitato a partecipare, per noi ogni bambino o ragazzo é prezioso perché  "chi trova un amico trova un tesoro"

Per quanto riguarda me sono felicissima poiché ho finalmente un gruppo dove mi sento a mio agio, posso respirare italianità e svolgo volontariato, ogni mio sogno si é avverato.

Vi aspettiamo con affetto

Anna Rossi